Questa notte io fui assorbito dalla meditazione della natura. Ammiravo il numero, la disposizione, la corsa di quei globi innumerevoli. Ma ammiravo ancor più l’Intelligenza infinita che presiede a questo vasto meccanismo. Dicevo a me stesso: Bisogna essere ben ciechi per non restare estasiati a questo spettacolo, sciocchi per non riconoscerne l’Autore, pazzi per non adorarlo.

Isaac Newton

Tutti i Santi

«Beati gli operatori di pace».

Mt 5,9

Pregare per la Città Santa!

Venerdì della XXX settimana del Tempo Ordinario (Anno pari)

«Cresca sempre più in conoscenza e in pieno discernimento».

Fil 1,9

Soldi da congelamento e stoccaggio!