Il Dio che ha fatto il mondo e tutto ciò che contiene, che è signore del cielo e della terra, non dimora in templi costruiti dalle mani dell'uomo né dalle mani dell'uomo si lascia servire come se avesse bisogno di qualche cosa, essendo lui che dà a tutti la vita e il respiro e ogni cosa. Egli creò da uno solo tutte le nazioni degli uomini, perché abitassero su tutta la faccia della terra. Per essi ha stabilito l'ordine dei tempi e i confini del loro spazio, perché cercassero Dio, se mai arrivino a trovarlo andando come a tentoni, benché non sia lontano da ciascuno di noi.

At 17,24-27

Venerdì Santo

«Sono il rifiuto dei miei nemici e persino dei miei vicini».

Sal 31,12

Senza un perché!

Giovedì Santo

«A fasciare le piaghe dei cuori spezzati».

Is 61,1

Così l'amore cura il Covid!