Papà e mamma hanno sempre vissuto una fede sincera e profonda, fatta di cose semplici ma sentite. Lo zio sacerdote di lui e la zia suora di lei sono testimonianza di famiglie fondate sulla Roccia. In occasioni particolari, come in quelle ordinarie, ricevevano l'Eucarestia con grande rispetto ed adorazione, partecipando in silenzio e con grande attenzione a tutti i momenti liturgici. La loro fede, poi, si esprimeva soprattutto con le scelte di vita coerenti con l'insegnamento evangelico e con la capacità di accettare sempre la volontà di Dio, anche quando risultava difficile.

 

Non li ho mai sentiti bestemmiare, non li ho mai visti fare del male di proposito; non mi sembra che avessero nemici da distruggere, non hanno conservato rancore e risentimento verso alcuno. Erano sempre pronti al sorriso, al dialogo, a dare una parola di incoraggiamento e di conforto quando necessario.